gabriele salloum
linea linea

Peeling


Il peeling chimico è un trattamento dermatologico, non chirurgico, a base di acido, che permette il rinnovo della pelle del viso, accelerando il ricambio cellulare con un effetto levigante e rivitalizzante. Gli acidi più utilizzati sono l'acido glicolico e l'acido tricloroacetico (TCA), miscelati in varie percentuali con sostanze schiarenti.

A seconda del tipo e della percentuale di acido utilizzato, il peeling può essere più o meno profondo, con effetti che possono variare.

Per esempio, il trattamento con TCA consente il rinnovo totale della pelle e la correzione di eventuali macchie cutanee.

Anche se ilpeeling è una procedura che si esegue in ambulatorio, è necessario che trascorra qualche giorno prima che le cellule morte cadano e cresca un nuovo strato di pelle. L'esfoliazione può avere una durata di 8-10 giorni, in caso di trattamento più profondo.

Il trattamento con acido glicolico permette un lieve miglioramento dell'aspetto della cute e quindi non è adatto a rimuovere cicatrici e rughe profonde. La ripresa delle attività quotidiane però può avvenire subito: permane solo un lieve rossore, che potrà durare qualche giorno.

Di norma, dopo il peeling chimico la pelle non può essere irradiata dal sole o da radiazioni (lampade UVA-UVB): è quindi bene proteggersi con prodotti con elevati filtri solari per qualche mese.

Dopo tali trattamenti la pelle del viso risulta più rosea, fresca e luminosa. Le macchie brune si attenuano notevolmente e spesso scompaiono (anche se non si può garantire la totale scomparsa delle macchie del viso con un solo trattamento).

Valid HTML 4.01 Strict CSS Valido!